Cannole etimologia del nome del borgo

Cannole: etimologia

Altri studiosi hanno cercato di spiegare l’origine del paese e del suo nome. Lorenzo Giustiniani nel Dizionario geografico ragionato del Regno di Napoli scrive tra la fine del XVI secolo e gli inizi del XVII:
«Cannole, terra in provincia d’Otranto e in Diocesi de detta città dalla quale ne è lontano miglia. Ella è situata in un colle ove respirasi buona aria e dal suo territorio, oltre del frumento si raccoglie benanche vino ed olio. Si dice probabilmente nato nel secolo VIII dai figli dell’Africano, molto più verosimile vedesi la sua nascita del secolo XII quando Guglielmo il Malo distrusse tante città e paesi della provincia e di questi luoghi, ricostruiti e riprodotti sotto altri nomi. Cannole ha potuto essere uno di codesti».

 

STUDI DELLA TRADIZIONE

Secondo la tradizione il nome sarebbe derivato dal plurale della parola latina Canula-ae, vale a dire Cannola, pianta della canna che cresceva abbondante nella zona.
Altri studi, tra cui quelli di Vincenzo Maselli, si rifanno alla stessa tradizione con- fermando l’origine moresca o saracena del paese e precisando che l’esistenza della fitta vegetazione di canne diede a quel posto il nome di Cannole.
«Probabiliter ferunt erectum fuisse (Cannole) a filiis cuiusdam africanis Moricini et quia ager conterminus ferax erat cannis Cannulae fluxuit».
(Probabilmente fu eretta dai figli africani di un moro di Moricino e poiché il campo vicino era abbondante di canne venne chiamato Cannole).

Stemma araldico del comune di Cannole
Stemma araldico del comune di Cannole

LE IPOTESI SCRITTE NELLA STORIA

A tale analisi si contrappongono le teorie che riconducono l’etimologia del nome alla parola cannula, che indica il cannello intorno al quale si avvolge il filato per l’orditura, o alle parole greche kalamì e kalamo, che indicano nuovamente la pianta graminacea mediterranea della canna o il rotolo di lana cardata, legato alla produzione e lavorazione di filati a Cannole.
Ulteriori studi hanno inteso legare il nome di Cannole a un’origine mitologica: un medaglione, sovrastante un emblema con cartiglio, situato nel centro storico del paese, testimonierebbe la sua origine greca. Trattasi di elementi in stile catalano-durazzesco, del XV-XVI secolo, inseriti in un arco d’ingresso su quella che si ipotizza essere stata sede dell’Universitas. Il medaglione presenta una figura maschile in atto di protendere un braccio verso un albero per raccoglierne i frutti e, disposte su due righe sono leggibili le parole in latino volgare Calami partus (la generazione di Calamo). L’ipotesi è che possa trattarsi di una rappresentazione del mito di Calamo, il cui nome in greco significa “canna” (càlamos).

Festa della Municeddha dal 10 al 13 agosto a Cannole

La festa che è diventata tradizione

Logo di Festa della Municeddha

Dove siamo

Cannole

Info

Comunicazione e Marketing
Tiziana Protopapa
tiziana.procerceto@gmail.com

Pro Loco Cerceto
procerceto@libero.it

 

© 2019 Festa della Municeddha, Tutti i diritti sono riservati